01 - Programmazione01e - Varie Programmazione IBM i

AFPRSC questa (keyword) sconosciuta

A partire dalla V7R1 IBM ha rilasciato la keyword AFPRSC utilizzabile a livello di record.
Essa serve nel caso in cui si volesse inserire all’interno degli spool immagini, pdf e oggetti AFPDS in modo nativo senza bisogno di utilizzare licenze sw di trasformazione dello spool e offre la possibilità, ad esempio, di generare documenti pdf anche a colori direttamente dai nostri programmi rpg.

Alcuni esempi di utilizzo: loghi, layout di moduli grafici (fatture, contratti di vendita/acquisto, …), scritte in trasparenza (es. pro-forma, fac-simile, …) ma anche cataloghi con immagini dei prodotti e chi più ne ha più ne metta.

Implementazione

Implementare questa keyword è piuttosto semplice, tanto che sono necessarie solo poche variabili per poterla gestire:

  • nome risorsa: campo carattere che può avere lunghezza massima 250
  • tipo risorsa: campo carattere di lunghezza 10
  • posizione dall’alto: campo numerico di 5 interi con 3 decimali
  • posizione dal margine: campo numerico di 5 interi con 3 decimali
  • rotazione (opzionale): campo numerico di 3 interi con 0 decimali
  • path (opzionale): campo carattere che può avere lunghezza massima 2000

Tutte le variabili che vengono inserite nelle DDS del printer file devono essere definite as uso P (passaggio dati dal programma al sistema).

Se non viene specificato l’attributo *PATH il sistema operativo cercherà la risorsa nel path specificato nella variabile d’ambiente QIBM_AFP_RESOURCES_PATH e come ultimo default nella cartella IFS /QIBM/UserData/OS400/AFPresources.

Ecco la lista delle tipologie supportate (tipo risorsa):

TipologiaDescrizioneNote
*JFIF Immagine jpg
*PDFSPO Oggetto pdf mono pagina Deve avere dimensione più piccola di una pagina
*PDFSPOTR Come il precedente ma viene stampato in trasparenza Gli viene sovrapposto tutto ciò che viene scritto successivamente
*PCLPO Oggetto PCL
*BCOCA Oggetto barcode AFPDS
*GOCA Oggetto grafico AFPDS
*IOCA Oggetto immagine AFPDS
*TIFFImmagine TIFF

Esempio

Riporto un semplice esempio di come implementare la keyword sulle DDS del printer file per stampare un logo salvato in pdf su IFS:

 A          R RESOURCE                  AFPRSC(&RESNAME &RESTYPE &POSDOWN +  
 A                                      &POSACROSS                        +  
 A                                      (*ROTATION &ROTATION)             +  
 A                                      (*PATH &PATH))                      
 A            RESNAME      125A  P                                          
 A            RESTYPE       10A  P                                          
 A            POSDOWN        5S 3P                                          
 A            POSACROSS      5S 3P                                          
 A            ROTATION       3S 0P                                          
 A            PATH         640A  P                                        

e qui sotto il corrispondente blocco di codice rpg

   // directory che contiene il file pdf da includere nella stampa
   PATH = '/home/resources/';                   
   // nome file pdf 
   RESNAME = 'fac-simile.pdf';                   
   // tipo 
   RESTYPE = '*PDFSPOTR';                 
   // position down
   POSDOWN = 0,5;    
   // position across               
   POSACROSS = 0,5;       
   // gradi di rotazione            
   ROTATION = 0;        
   // stampa record           
   Write RESOURCE;                 

Limiti

Questa keyword apre nuovi orizzonti per la produzione di stampe grafiche con poco sforzo. In ogni caso come qualunque altro componente sw ha dei limiti anche se a mio avviso non stringenti:

  • permette di includere massimo 10 risorse in una singola pagina
  • ogni record può includere massimo una sola volta la keyword AFPRSC
  • non permette la combinazione con le seguenti altre keyword:
    • SPACEA/SPACEB
    • SKIPA/SKIPB

Riferimenti

Per ulteriori informazioni è disponibile la documentazione ufficiale IBM (https://www.ibm.com/support/knowledgecenter/ssw_ibm_i_74/rzakd/rzakdpdf.pdf)

About author

Head of Application development & Systems integration da sempre lavoro su "i". Programmatore, analista, project manager, sistemista, ... tanti cappelli ma un'unica piattaforma preferita. Collaboro con la community FAQ400 perchè credo fermamente nel lavoro di squadra e auspico una crescita continua e costante dell'ecosistema di cui mi sento parte.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: