Credo che a tutti noi che operiamo in ambito IBM i sia successo, e continui a succedere, di avere una moltitudine di files obsoleti nel IFS e perdere del tempo per individuarli e cancellarli.

Una delle nuove features aggiunte da IBM con la PTF 7.4 TR1 e 7.3 TR7 permette di ottenere una lista del contenuto di una cartella del IFS semplicemente via SQL.

Ho scoperto questa cosa cercando una soluzione per pulire una cartella IFS con oltre 290.000 files e, cercando tra i vari BLOG ho trovato questo articolo di Simon Hutchinson https://www.rpgpgm.com/2019/11/using-sql-to-list-directories-and-files.html oltre a quello del nostro Blogger Massimo Duca (“Esploriamo l’IFS con i servizi DB2“) proprio in questo blog ed ho deciso di provare a creare un programma per gestire al meglio la cosa.

Dopo aver risolto alcuni piccoli problemi di logica sono riuscito a provarlo ed ho ottenuto un ottimo risultato riducendo il contenuto della cartella da oltre 290.000 files a poco più di 4.000 e, schedulando il programma, so che nella cartella i files resteranno per 5 giorni e dopo verranno cancellati.

Visto il risultato ho deciso di condividere questo programma nel BLOG e ve lo allego.

Ovviamente, e non poteva essere diversamente, il programma è scritto in TOTAL FREE cosa che spero sia utilizzata da un numero sempre maggiore di utenti

**free
ctl-opt datfmt(*eur) datedit(*dmy) debug(*yes) copyright('FAQ400.COM') decedit('0,');    
//-------------------------------------------------------------------------------------------------*
// Definizione campi di comodo                                                                     *
//-------------------------------------------------------------------------------------------------*
dcl-s data                             date;
dcl-s comando                          char(500);
dcl-s nome_json                        char(500);
dcl-s messagetext                      char(1024);
//-------------------------------------------------------------------------------------------------*
// Main program                                                                                    *
//-------------------------------------------------------------------------------------------------*
// Impostazione data limite per ricerca JSON
data = %date() - %days(5);                                                     // Impostazione del campo data ad oggi -5 giorni

// Preparazione SQL per lettura contenuto IFS
exec sql                                                                       // Dichiarazione del cursore per la lettura del IFS
  declare jsn cursor for
    select CAST(PATH_NAME AS CHAR(500))                                        // Il campo PATH_NAME è un blob di 16M quindi lo leggo
      from table(QSYS2.IFS_OBJECT_STATISTICS('/myfolder/json', 'YES'))         // utilizzando la funzione CAST per evitare errori SQL
      where create_timestamp <= :data and                                      // L'opzione *YES permette la lettura delle sottocartelle
            object_type = '*STMF';                                             // Questa condizione mi fa leggere solo i files *STMF

exec sql
  open jsn;

dow 1 = 1;

  exec sql
    fetch jsn
      into :nome_json;

  if sqlcod <> 0;

    if sqlcod <> 100;                                                           // Questa funzione risulta utilissima qualora si riceva
      exec sql                                                                  // un sqlcode <> da 100 per ottenere nel campo messagetext
        Get Diagnostics Condition 1                                             // un indicazione più dettagliata dell'errore ricevuto
          :messageText = MESSAGE_TEXT;
    endif;

    leave;
  endIf;

  comando = 'RMVLNK OBJLNK(''' + %trim(nome_json) + ''')';                      // Compongo il comando per rimuovere l'oggetto interessato

  exec sql
    call qsys2.qcmdexc(:comando);                                               // Eseguo, via SQL il comando preparato precedentemente
                                                                                // Se avete una verzione 7.1 non aggiornata potrebbe essere
endDo;                                                                          // necessario inserire la lunghezza del comando da eseguire

exec sql
  close jsn;

exsr esci;
//-------------------------------------------------------------------------------------------------*
// Routine di fine lavoro                                                                          *
//-------------------------------------------------------------------------------------------------*
begsr esci;

  *inlr = *on;
  return;

endsr;  

Spero che l’esempio riportato possa risultarvi utile.

About author

IBMi System Developper | Blogger and Software Specialist on IBMi | Nextev srl | Faq400

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: